CAPILLARI E ANGIOMI

L’insufficienza venosa è una patologia molto frequente soprattutto nel sesso femminile. Alcuni fattori tra cui la familiarità, l’età, le cattive abitudini di vita e le gravidanze sono considerate come fattori di rischio nello sviluppare questa patologia.

Le manifestazioni cliniche possono essere quanto mai variegate. Una sensazione di stanchezza e appesantimento delle gambe unita alla comparsa di varici a livello degli arti inferiori, sono di certo le manifestazioni classiche di questa patologia. Evidente che per far diagnosi di insufficienza venosa, bisogna eseguire un eco-color-doppler venoso degli arti inferiori e una accurata visita specialistica. In questa trattazione ci limiteremo a descrivere la parte estetica di questa patologia.

La comparsa di varici a livello delle gambe rappresenta un problema estetico molto invalidante che compromette anche le abitudini quotidiane (vedi abbigliamento) delle pazienti. Quando ci troviamo di fronte a vene di grosse dimensioni la soluzione è solo chirurgica. Vene di media dimensione (colorito bluastro) possono essere trattate con iniezioni di sostanze sclerosanti. Vene rossastre, molto piccole, spesso agglomerate a gomitolo possono essere trattate invece con laserterapia.

Gli angiomi invece rappresentano della cavernizzazioni di sangue che non hanno un significato patologico ma prevalentemente di ordine estetico. Possono essere piani e spesso essere identificati come “voglie” oppure essere tuberosi e apparire pertanto come circoscritti. Queste formazioni vengono trattate con un laser vascolare con risultati ottimali.

capillari-1-563x410
capillari-2-563x410
capillari-3-563x410

Trattamento e cura

Una delle terapie più efficaci e meno invasive per risolvere il problema delle vistose vene delle gambe è senza dubbio la laser terapia.

Particolare efficacia è stata riscontrata nei sistemi combinati che uniscono più lunghezze d’onda come quella del laser ad alessandrite in grado di lavorare con grande precisione nei tessuti più superficiali e del laser a neodimio dotato di una potenza tale da riuscire ad intervenire in maniera calibrata anche in profondità.
Combinare due sorgenti luminose diverse significa massimizzare l’efficacia terapeutica di ogni singola componente.

Sul mercato esistono molti sistemi per la laser terapia delle vene varicose ma il più efficace è risultato GentleLase Pro una piattaforma laser a doppia lunghezza d’onda che lavora in maniera sinergica sfruttando le potenzialità di diversi tipi di energia.

Vuoi saperne di più?

foto-contatti